Giubileo, su il Crotonese i luoghi della diocesi dove ottenere l’indulgenza

Dopo l’apertura della Porta Santa a Bangui, nella Repubblica Centrafricana, in occasione del suo recente viaggio pastorale, papa Francesco, oggi 8 dicembre, in San Pietro, apre la Porta Santa del Giubileo della Misericordia. Ma questo Anno Santo è speciale perché si potrà lucrare-ottenere l’indulgenza recandosi anche nelle cattedrali e nelle chiese di ogni diocesi a partire da domenica 13 dicembre.
L’arcivescovo di Crotone – Santa Severina, mons. Domenico Graziani, ha emanato un decreto con le “Disposizioni per il Giubileo Straordinario della Misericordia nella Chiesa particolare di Crotone – Santa Severina” disponendo che per questo evento ecclesiale diocesano si favorisca la partecipazione di tutto il Popolo di Dio ed in particolare tutte le realtà diocesane: parrocchie, confraternite, associazioni di fedeli, movimenti ecclesiali ed ogni organizzazione collegata alla Chiesa diocesana. Domenica 13 dicembre clero e fedeli si ritroveranno alle ore 10.00 davanti alla chiesa dell’Immacolata. Seguiranno, quindi, i seguenti momenti: liturgia iniziale e lettura della Bolla di indizione del Giubileo; processione presieduta dall’Arcivescovo verso la Basilica Cattedrale in piazza Duomo; sosta sul sagrato della Basilica e rito di apertura della Porta Santa; ingresso solenne in Basilica e liturgia eucaristica, lettura del Decreto Arcivescovile e venerazione del Quadricello della Madonna di Capocolonna.


Sull’edizione de il Crotonese in edicola da martedì 8 dicembre l’elenco dei luoghi giubilari della diocesi di Crotone nei quali è possibile ottenere l’indulgenza.



In questo articolo: