Giustizia e intelligenza artificiale, seminario Aiga venerdì 15 a Crotone

gratteri, ruolo avvocati, avvocati al sud

Prevedibilità e predittività del diritto, algoritmi, formule matematiche e intelligenza artificiale, giudici-robot e avvocati on line. È il tema dell’incontro previsto per il 15 febbraio alle ore 15 presso il Palazzo di giustizia di Crotone durante il quale verrà presentato il libro di Luigi Viola che tratta dell’innovazione digitale nel mondo giudiziario. Una innovazione fatta concretamente anche di nuovi tool e piattaforme, che sta pressando il mondo giudiziario, sia dal lato del giudice che dal lato dell’avvocato, la cui prestazione professionale viene sempre di più valutata alla luce della efficienza e della efficacia.
Il confronto avverrà su questi temi per individuare una strada che possa tenere insieme l’innovazione e i diritti fondamentali delle persone. Con questa prospettiva l’Ordine degli Avvocati di Crotone e l’Aiga, associazione italiana giovani avvocati, hanno organizzato un seminario di approfondimento che prende le mosse dalla presentazione del volume di Luigi Viola “Interpretazione della legge con modelli matematici” (Diritto Avanzato Edizioni).
Porteranno il loro saluto Giuseppe Gallo, presidente del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Crotone, e Andrea Parise, coordinatore regionale di Aiga.Introduce Alberto Vermiglio, presidente nazionale di Aiga; modera Caterina Trocino, presidente della sezione crotonese di Aiga. Relazioneranno sul tema Michele Filippelli, professore aggregato di diritto privato all’Università E-Campus, Bruno Fiammella, responsabile Dipartimento Accesso alla Professione e Formazione della Fondazione Aiga e l’autore Luigi Viole, direttore scientifico del Centro studi Diritto Avanzato.