Guardia di finanza, donati ai bisognosi 4 mila indumenti con griffe contraffatte

Quattromila capi di abbigliamento sequestrati dalla Guardia di finanza nel corso di varie operazioni contro la contraffazione saranno donati ai bisognosi. Si tratta infatti di indumenti che recano le griffe di importanti stilisti ovviamente falsificate sottratti al mercato illegale nel corso di vari interventi di polizia giudiziaria eseguiti dai finanzieri del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Crotone, della Compagnia di Crotone e dalla Tenenza di Cirò Marina.

Gli indumenti saranno distribuiti, attraverso i volontari della Croce rossa di Crotone, agli innumerevoli extracomunitari che, durante il loro arrivo attraverso il mare lungo le coste Crotonesi, necessitano di numerosi capi di vestiario, ma anche a persone che versano in grave stato di indigenza.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie alla disponibilità dell’autorità giudiziaria, in particolare del Procuratore della Repubblica Giuseppe Capoccia e del Presidente della Sezione Penale del Tribunale di Crotone Abigail Mellace.