Il presidente del Coni Malagò: dedico questi giochi a Dodò Gabriele

CROTONE – “Ricordo quando nel 2013 nella Giunta del Coni un consigliere parlava dell’ipotesi di fare una piccola olimpiade, in cui erano coinvolte tutte le regioni. Prima c’erano meno discipline sportive, meno atleti. È stata una scommessa vinta, che è migliorata anno dopo anno. È stato ovunque un successo, ma il calore è l’affetto che abbiamo trovato in questa regione sono unici. Dedico questa edizione a Dodò Gabriele e ai suoi genitori, Giovanni e Francesca”.

Lo ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagò, a Crotone, partecipando questa sera a Crotone alla cerimonia inaugurale della sesta edizione del Trofeo CONI Kinder+Sport realizzato quest’anno dal Comitato regionale Coni che si svolge all’interno dello stadio Scida. L’omaggio del presidente del Coni è al bambino che morì all’età di 11 anni, il 20 settembre del 2009, dopo essere stato ferito – il 25 giugno precedente mentre giocava su un campetto di calcio a Crotone – in un agguato di mafia per il quale gli autori sono stati condannati all’ergastolo.