Il santo del giorno, 7 maggio: Rosa Venerini

Rosa nasce a Viterbo il 9 febbraio del 1656. A sedici anni, morto il padre e ammalatasi gravemente la madre, è costretta a occuparsi dei fratelli, ma il desiderio spiccato di fare apostolato la porta a radunare le ragazze e le donne del vicinato per recitare il Rosario e ad impartire lezioni di dottrina a coloro che ne hanno bisogno. Quella modesta scuola di catechismo il 30 agosto 1685 si trasforma nella prima “Scuola pia”.

Dal 1692 al 1714 Rosa viene chiamata da cardinali e vescovi a fondare diverse Case nel Lazio. Colma di meriti e consunta dalle fatiche ed infermità, muore a Roma il 7 maggio del 1728. La sua Congregazione contava già oltre 40 Case.