Immigrazione, sbarcate 127 persone al porto di Crotone: arrestati gli scafisti

CROTONE – Sono 127 i migranti sbarcati alle prime ore del mattino del 14 giugno al porto di Crotone da una barca a vela scortata dalla Capitaneria di porto di Crotone. A bordo della barca c’erano 69 uomini, 21 donne e 37 minori, di cui  4 non accompagnati. Si tratta di persone provenienti da Iran, Iraq, Siria e Palestina. Tra loro anche un moldavo ed un russo che sono stati arrestati in quanto ritenuti essere gli scafisti.

Alle operazioni di sbarco presso il porto di Crotone è intervenuto il Funzionario di turno della locale Questura, personale dell’Ufficio Immigrazione, della Squadra Mobile, della Polizia Scientifica, dell’U.P.G.S.P., della Guardia di Finanza e della Croce Rossa. Dopo un primo screening sanitario presso il porto e la prima identificazione i migranti sono stati condotti da personale della Questura presso il Regional Hub “S. Anna” di Isola Capo Rizzuto dove sono stati posti in quarantena.

I due scafisti, arrestati in flagranda di reato – C.D., moldavo, classe 1993, e di I.D., russo, classe 1984, sono stati condotti in carcere a Crotone.