Iniziate le prove di Calà, opera crotonese scelta per il Campania Teatro Festival

CROTONE – Sono iniziate le prove per la messa in scena di Calà – l’ultimo filo, l’opera teatrale scritta da Marco Ciconte e Giusy Mellace per la regia di Franco Eco, che debutterà al Campania Teatro Festival 2021 il prossimo 14 giugno.
Un appuntamento storico per la cultura crotonese, se si considera che mai prima d’ora un’opera interamente scritta, diretta e prodotta nel territorio era stata rappresentata nella cornice della prestigiosa rassegna diretta da Ruggero Cappuccio, la più importante in Italia e una delle più importanti in Europa.

Calabresi sono anche gli attori selezionati dopo il casting: Francesca Flotta, originaria di Longobucco, sarà la protagonista Calà; Giovanni Cordì, originario di Gioia Tauro, sarà Taurodemonio; la crotonese Erica Bianco impersonerà la figlia di Calà.
La coproduzione di Artea e ScenarioSud ha definito anche gli altri ruoli: il responsabile tecnico è Giuseppe Bombardiere e le musiche originali sono di Franco Eco, mentre la produzione esecutiva è affidata a Giusy Mellace e l’organizzazione a Claudio Borrelli.
Le prove proseguiranno a tamburo battente sino al 12 giugno, quando la compagnia si trasferirà a Napoli per la prova generale sul palco del giardino di Porta di Miano, nel Parco Reale di Capodimonte.