Intimidazioni, cane sgozzato davanti a negozio di abbigliamento

cane sgozzato, vibo valentia, intimidazioni, criminalità

VIBO VALENTIA – Un cane sgozzato, grondante ancora sangue, legato alla porta d’ingresso del negozio. L’intimidazione è stata messa in atto a Vibo Valentia nei confronti di un esercizio commerciale di abbigliamento outlet ubicato nel centro cittadino. La macabra scena è stata scoperta dai dipendenti del negozio nel momento dell’apertura. Sull’intimidazione hanno avviato indagini i carabinieri della Stazione di Vibo Valentia insieme al personale della Polizia municipale.

Il titolare del negozio, secondo quanto si è appreso, avrebbe negato di avere ricevuto richieste estorsive. Potrebbero rivelarsi utili per l’identificazione dei responsabili dell’intimidazione le immagini, già acquisite dai carabinieri, riprese dalle telecamere del sistema di videosorveglianza presenti nella zona in cui è ubicato il negozio.