#IoResto, diamo un volto alle barriere antiterrorismo sul Corso

CROTONE – ‘Il cammino storico nei secoli di Crotone’ è il tema di un concorso di idee lanciato dall’associazione #IoResto per ‘dare un volto’ alle barriere antiterrorismo che separano l’isola pedonale di via Vittorio Veneto da piazza Pitagora. Il concorso, che si avvale del patrocinio del Comune, è dedicato al racconto della storia urbana, temporale e sociale della città, attraverso un percorso di storytelling artistico (dipinti, murales, immagini di street art) a tema specifico per ciascuna delle otto barriere, sulle quali dovranno essere raffigurati, fronte e retro, altrettanti crotonesi illustri, utilizzando frasi, immagini, didascalie e quanto altro possa servire per raccontarli. Otto volti, otto storie a partire dalla Magna Grecia con Faillo e Milone, per proseguire con i pittori Nicola La Piccola del ‘700 e Gaele Covelli del secolo scorso, Nicola Sculco che agli inizi del ‘900 si è dedicato alla ricerca storica su Capo Colonna e su Crotone, Warner Bentivegna e Vincenzo Scaramuzza, rispettivamente attore e musicista di fama mondiale; Armando Lucifero studioso eclettico con una grande passione per l’archeologica.

Le proposte vanno inviate entro il 31 maggio prossimo con le modalità, le caratteristiche ed i documenti riportati nell’Avviso pubblico completo consultabile e scaricabile dalle pagine www.ioresto.org e www.comune.crotone.it.