Isola, abbandona rifiuti per strada ma viene individuato dai vigili

Cumuli di spazzatura abbandonati per la pubblica via, nel centro della città. A dispetto di qualunque regola, sia giuridica che etica o morale. Non è la prima volta che accade a Isola Capo Rizzuto ma anche questa volta, com’era avvenuto in una precedente occasione, l’autore del gesto incivile ha lasciato la firma ed è stato scovato.

Sono stati gli agenti della Polizia municipale, guidati dal comandante Francesco Iorno, che si sono messi a rovistare tra sacchetti, buste, scatole di cartone e rifiuti vari recuperando una serie di ‘indizi’ che hanno portato dritto all’autore del misfatto. Il quale aveva pensato bene di abbandonare la sua immondizia nel bel mezzo della strada; ancora più sconcertante il fatto che i rifiuti sono stati lasciati proprio davanti all’isola ecologica, nei pressi del cimitero cittadino.

Una volta individuato l’incivile, la Polizia municipale gli ha elevato una sanzione di 500 euro e lo segnalerà alla Procura della Repubblica che potrebbe denunciarlo per danneggiamento. La speranza, insomma, è che la severità dimostrata in questi frangenti dalle autorità municipali serva a far desistere i cittadini dal perseverare in queste azioni sconsiderate premiando così lo sforzo messo in campo per tenere pulita la città e incrementare al massimo la differenziata.