Isola Capo Rizzuto, rottami di auto e pneumatici in discarica abusiva

ISOLA CAPO RIZZUTO – I carabinieri forestali hanno denunciato il conduttore di un’azienda agricola di Isola Capo Rizzuto per aver abbandonato sul suolo rifiuti speciali non pericolosi. I militari hanno impartito le prescrizioni volte alla risoluzione delle irregolarità rilevate procedendo ad informare la Procura della Repubblica.

Nella località Mazzotta, su una superficie limitrofa ad aree in attualità di coltura agraria i militari hanno rinvenuto tre autoveicoli fuori uso, pneumatici, oltre a materiale ferroso vario. Tutti i rifiuti, classificati speciali non pericolosi, si presentavano abbandonati senza alcuna precauzione sul suolo agrario, deteriorati e esposti alle intemperie. In seguito ad accertamenti e riscontri effettuati dai carabinieri forestali è stato individuato il presunto responsabile dell’attività, un imprenditore agricolo di sessanta anni residente a Isola Capo Rizzuto che è stato denunciato per gestione illecita di rifiuti speciali non pericolosi. Il servizio di controllo del territorio è stato eseguito insieme al Nucleo NAS di Cosenza e ai militari della Tenenza di Isola Capo Rizzuto,