Isola, fototrappole e multe salate contro abbandono rifiuti in strada

ISOLA CAPO RIZZUTO – Tempi duri per chi abbandona i rifiuti per strada. Il Comune di Isola Capo Rizzuto, infatti, ha installato una serie di telecamere nascoste con il sistema della ‘fototrappola’ che permetterà di riprendere ed individuare chi abbandona i rifiuti per strada. Le speciali telecamere sono mobili e potranno essere installate in zone diverse della città a secondo delle esigenze. Si tratta di un sistema per perseguire il reato dell’abbandono dei rifiuti nel tentativo di dissuadere  quei cittadini incivili che continuano a non rispettare la raccolta differenziata ed abbandonano i sacchetti per le vie del paese. Il sistema sarà implementato ad Isola Capo Rizzuto, ma anche a Le Castella, Sant’Anna e Capo Rizzuto in quelle zone solitamente “scelte” come discarica abusiva dei rifiuti urbani. Prevista anche una sanzione che può arrivare fino a mille euro. Inoltre, il comando di polizia locale, guidato dal comandante Francesco Iorno, con lo scopo di  coinvolgere i tanti cittadini per bene di Isola a collaborare sta tappezzando il paese con una serie di segnali per cercare di sensibilizzare Al rispetto del bene comune prima e delle regole poi.