Isola, recuperati tablet e pc rubati agli alunni della scuola Woityla

Comune di Isola Capo Rizzuto

I carabinieri della tenenza di Isola Capo Rizzuto hanno denunciato, in stato di libertà, un 43enne del posto per furto aggravato.I carabinieri, in seguito a perquisizione domiciliare eseguita nell’abitazione dell’uomo, hanno rinvenuto tre tablet risultati corrispondenti ad una parte di quelli rubati, tra il 25 giugno e l’8 luglio scorso, dall’Istituto comprensivo statale “K. Wojtyla” di Isola Capo Rizzuto ed utilizzati dagli alunni per la didattica a distanza durante l’emergenza epidemiologica da Covid-19. E’ stato inoltre rinvenuto un notebook marca “Toshiba” risultato rubato nello stesso istituto scolastico. Tutti i dispositivi informatici sono stati sottoposti a sequestro.