La carta d’identità elettronica in altri 5 comuni del Crotonese

carta d'identità elettronica, san mauro marchesato, scandale, santa severina, melissa, roccabernarda, ipzs

CROTONE – La nuova carta d’identità elettronica sbarca in altri cinque comuni della provincia di Crotone. Nell’ambito del piano di dispiegamento, giunto alla fase quattro, tra il 18 ed il 30 giugno, il Poligrafico dello Stato procederà all’installazione delle postazioni per il rilascio del nuovo documento in ventinove centri della Calabria. Per la provincia di Crotone sono interessati Scandale, Santa Severina, San Mauro Marchesato, Melissa e Roccabernarda. Tra i comuni viciniori: Botricello, Marcedusa e Sersale.

L’installazione delle postazioni abilita automaticamente gli uffici comunali al rilascio delle nuove carte elettroniche d’identità. E’ compito dei singoli comuni, poi, avviare le pratiche di emissione nei modi e nei tempi che ciascuno riterrà opportuni. Di conseguenza, il Poligrafico invita i cittadini a fare riferimento alle informazioni fornite dal comune di residenza. Il piano di dispiegamento si concluderà il 31 agosto, con la copertura di tutto il territorio nazionale.