La cometa di Natale seguita dall’ossevatorio di Savelli

CROTONE- Il Parco Astronomico Lilio di Savelli sta partecipando alla campagna osservativa della cosiddetta Cometa di Natale. Si tratta della cometa periodica 46/P Wirtanen che nei prossimi giorni raggiungerà la minima distanza dalla Terra, circa 10 milioni di km.

Le riprese, fatte con il telescopio di 50 cm dell’osservatorio del Parco Astronomico Lilio di Savelli, permettono di estrarre importanti informazioni relative all’attività del nucleo che è molto intensa. “Da una elaborazione con potenti algoritmi matematici – spiega il direttore scientifico del Parco astronomico, Antonino Brosio – abbiamo estratto alcuni dettagli dalla chioma interna. Si vede una emissione lunga circa 127 km che interagendo con il vento solare (sul gas) e a causa dell’attrazione gravitazionale (sulla polvere) del sole si espandono in due direzioni producendo due strutture estese per circa 4000-8000 km”.

La lunghezza della chioma è tra a 273 mila e 500 mila km di estensione spaziale.

Maggiori info e foto sulla pagina del Parco Astronomico Lilio