La Consulta delle associazioni di Strongoli pronta a collaborare col Comune per individuare le famiglie bisognose

spesa

La Consulta delle associazioni di Strongoli si mette a disposizione per fornire un aiuto alla commissione straordinaria che amministra il Comune di Strongoli, per l’individuazione delle famiglie bisognose cui destinare le misure straordinarie e urgenti per fronteggiare l’emergenza alimentare disposte dal Governo.

Dai documenti preparatori al decreto del Governo, infatti, emerge in modo chiaro la volontà di favorire una sinergia tra le istituzioni locali e il privato sociale per l’individuazione delle famiglie effettivamente bisognose degli aiuti, per evitare sperequazioni sociali.

Per tale ragione la consulta, qualora la Commissione lo ritenga opportuno, ha comunicato la volontà a collaborare con l’amministrazione in questo percorso, dichiarando la disponibilità di far parte di una “cabina di regia”, affinché, dall’incrocio dei dati forniti dalle associazioni e dai comuni, i fondi erogati dal Governo possano essere elargiti a chi in questo momento ha veramente bisogno.

Inoltre chiede alla commissione straordinaria di valutare la possibilità di sospendere il pagamento dei tributi comunali fino alla cessazione dello stato di emergenza.