La fiera mariana resta in città e si affaccia sul mare

CROTONE – Non è una soluzione definitiva per gli anni a venire, perché fin quando la fiera mariana i cittadini la vorranno in città ci si dovrà accontentare di soluzioni temporanee, ma almeno anche per quest’anno la soluzione è stata trovata e la fiera, come i crotonesi desiderano, resterà in città.

La soluzione è stata trovata nel corso di un tavolo di concertazione svoltosi in Prefettura tra le forze dell’ordine e l’Amministrazione comunale ed è stata comunicata questa mattina nella sala Giunta del Comune di Crotone dal primo cittadino, Ugo Pugliese e dall’assessore comunale alle Attività Produttive, Sabrina Gentile.

“La fiera – ha spiegato l’assessore – resterà in città, ma in un’area diversa. Sarà nella parte bassa di via Miscello da Ripe, precisamente da Molo Giunti, fino alle adiacenze della Capitaneria di Porto, poi proseguirà su tutto il molo di Banchina di riva. I vimini e le terre cotte che richiedono più spazio saranno sistemati nella parte iniziale della fiera, ovvero all’ingresso di Molo Giunti. Ad area parcheggio sarà destinata tutto viale Regina Margherita, la zona del Nettuno e la parte alta di via Miscello da Ripe”.

Una soluzione questa che, portando la fiera sul mare, secondo l’assessore e il sindaco, permetterà al traffico di defluire più facilmente rispetto agli anni passati e di garantire tutte le necessarie misure di sicurezza.

Gli approfondimenti sull’edizione cartacea di venerdì 19 aprile.