La piscina olimpionica sarà gestita fino al nuovo bando dal Comune

piscina olimpionica

CROTONE – “I crotonesi continueranno a fruire della loro piscina”. E’ quanto si legge in una nota dell’ufficio di Gabinetto del sindaco della città pitagorica.

“L’amministrazione ha ritenuto, nelle more dell’espletamento di un nuovo bando di gara per la gestione – prosegue la nota – di gestire in proprio la struttura al fine di offrire ai cittadini la disponibilità di un impianto natatorio dove praticare attività sportiva, e, nel contempo, evitare danni economici alla collettività derivanti dalla chiusura e abbandono dell’impianto pubblico”.

La decisione è stata adottata stamane in sede di Giunta comunale. L’esecutivo, aggiunge la nota, “recependo le indicazioni del sindaco, con grande senso di responsabilità, pur essendo in pieno agosto, per l’importanza che assume per l’intera comunità sia dal punto di vista sportivo che sociale la fruizione della piscina, ha deliberato gli indirizzi per la gestione diretta”.

A partire dal prossimo settembre, dunque, la piscina olimpionica sarà fruibile “agli enti di promozione sportiva, alle società sportive interessate, ma anche ai tanti cittadini che frequentano l’impianto, ai tanti giovani che praticano attività sportiva, a tante fasce di utenza tra cui persone diversamente abili ed anziani”.

Nelle scorse settimane era stata indetta la gara d’appalto per l’affidamento della concessione della piscina comunale Olimpionica, “impianto all’avanguardia nel panorama delle strutture sportive calabresi – ricorda l’ufficio di Gabinetto del sindaco -e destinato, tra l’altro, ad ospitare nel prossimo futuro importanti eventi nazionali ed internazionali”. Ma la gara è andata deserta.

 

 



In questo articolo: