L’alba dell’eroe, martedì Crotone celebra Faillo e la battaglia di Salamina

Sono passati 2500 anni dalla battaglia di Salamina in cui l’atleta crotoniate Faillo, vincitore per ben tre volte dei Giochi Pitici, si distinse per coraggio e generosità equipaggiando a sue spese una nave che diede un contributo decisivo nella battaglia che segnò la vittoria sui Persiani da parte degli Ateniesi. La celebrazione dal titolo “L’alba dell’eroe”, ideata e fortemente voluta dallo scrittore crotonese Gianluca Facente, sarà organizzata dall’Associazione Culturale MediterrArte martedi 29 Settembre alle ore 19.00 presso il Museo e i Giardini di Pitagora.

L’evento parte quest’anno con una Prima edizione con il proposito futuro di istituzionalizzarla e farla divenire un importante momento di aggregazione culturale. Il programma prevede, subito dopo i saluti di Santo Vazzano, Presidente del Consorzio Jobel, l’intervento dal titolo “Sulle orme di Faillo” di Paolo Nereo Morelli già Ispettore Onorario del MiBACT per la Tutela Archeologica del Territorio di Crotone.

Nell’occasione verrà presentata dallo scrittore Gianluca Facente l’edizione speciale del romanzo “Faillo” con un’incursione artistica dell’attore Carlo Gallo ed Emmanuele Sestito. Infine verrà celebrato l’eroe crotoniate assegnando dei riconoscimenti a chi nel nostro territorio ha adempiuto al proprio dovere con coraggio e generosità.

Per l’occasione il Maestro Orafo Michele Affidato presenterà una sua speciale creazione di monete con l’effige dell’eroe crotoniate e il ricordo dei 2500 anni della battaglia di Salamina. Modera l’evento la prof.ssa Giovanna Ripolo Presidente dell’Associazione Culturale MediterrArte.