“Le storie del Lacinio” premiati i vincitori del contest fotografico nel giardino di Hera

Crotone – Nel giardino di Hera a Capo Colonna, nella serata del 19 agosto, sono state premiate le fotografie vincitrici del contest “Le storie del Lacinio” giunto alla sua terza edizione e promosso da Gregorio Aversa direttore del Museo archeologico nazionale di Crotone e del Museo archeologico di Capo Colonna. Tra più di 70 scatti fotografici in gara sono salite sul podio le tre selezionate dalla giuria di qualità: medaglia di bronzo ad  Andrea Prestinice con la foto dal titolo Attesa “che ci ha permesso – dice Gregorio Aversa – di viaggiare, seppure per qualche istante, con la fantasia di un bambino”. Medaglia d’argento, invece, a Fabrizio Carbone con la foto dal titolo Dal mare vita, naufragi e storia  che ci ricorda “il valoroso eroe Enea che mette in salvo il padre e il figlio” spiega Aversa. Sul gradino più alto del podio, medaglia d’oro ad Antonio Luzzaro con Viaggio speranza. “Il riferimento è al carico umano di migranti – spiega Aversa – lo sguardo parte dalla soglia di un vetusto delitto, utile a far percepire un messaggio che evoca qualcosa di tragico, nonostante la mancanza di presenza umana e le acque calme”. Menzione speciale ad Erika Ursini con la sua fotografia dal titolo Viaggio senza tempo. Tutte le fotografie che hanno partecipato al contest “Le storie del Lacinio” sono in mostra, per qualche settimana,  presso una saletta del Museo di Capo Colonna. L’accesso è consentito da una porta esterna al Museo in quanto la struttura resta comunque inagibile.