L’estate florense riparte dal Concorso Fotografico Nazionale alla sua seconda edizione

San Giovanni in Fiore – La Pro Loco del paese sarà protagonista della”Estate florense” con tre importanti eventi previsti per l’11, il 12 ed il 13 agosto prossimi. Si parte mercoledì 11 agosto, alle ore 21, nello spazio adiacente i Magazzini Badiali con la cerimonia di premiazione del 2° Concorso Fotografico  Nazionale Città di San Giovanni in Fiore e l’inaugurazione della relativa  mostra fotografica che sarà ospitata nei Magazzini Badiali fino al 19 agosto 2021. “Il concorso fotografico – si legge in una nota – è organizzato dall’associazione Fotografica Florense ed è stato ideato e curato dal suo Presidente, Mario Iaquinta a cui la Pro Loco si è affiancata nella serata conclusiva di premiazione ed inaugurazione dell’evento espositivo riconoscendo l’alto profilo dell’iniziativa culturale, volto a promuovere l’immagine bella e positiva di San Giovanni in Fiore oltre i propri angusti confini”. La presidente della Pro Loco di San Giovanni in Fiore, Anna De Simone così si esprime: “Si tratta di una iniziativa di grande successo  già riscontrabile nei numeri che ha fatto registrare l’iscrizione dei partecipanti al concorso, conclusasi lo scorso mese di giugno: 134 autori provenienti da 15 regioni italiane con 1866 fotografie. Si tratta di un risultato eccezionale  che ci riempie di gioia ed inorgoglisce”. “Anche quest’anno – dichiara il maestro Mario Iaquinta- abbiamo raggiunto numeri straordinari proiettando il Concorso Fotografico Nazionale città di San Giovanni in Fiore come il concorso più partecipato in Italia con il solo patrocinio della U.I.F. (Unione Italiana Fotoamatori). Ora ci attende la serata della consegna dei premi, oltre 70, tra le opere vagliate dalla giuria di esperti che ha svolto un compito arduo attesa la qualità di tutte le opere presentate”. Per giovedì 12 e venerdì 13, tra gli eventi promossi dalla Pro Loco di San Giovanni in Fiore è incluso il progetto “ In viaggio verso Gioacchino” con i laboratori di balli e strumenti musicali di Magarie Sonore e le visite guidate teatralizzate a cura della compagnia Fenix1530.