Libri, il mito e la ‘specialità’ di Palanca nel libro ‘Tredici gol dalla bandierina’

SOVERIA MANNELLI (CATANZARO) – Tredici gol dalla bandierina è il romanzo di Ettore Castagna, scritto con uno stile letterario di elevata qualità, che celebra il “mito” di Massimo Palanca, il calciatore più rappresentativo della storia del Catanzaro. Amato dai tifosi (Massimè, Massimè pari na molla, pari na molla…) che hanno nei suoi confronti una vera e propria venerazione, Palanca è stato l’emblema di una stagione indimenticabile del Catanzaro che l’ha visto protagonista in numerosi campionati di serie A. Il titolo del libro ricorda quella che è stata la specialità di Palanca: fare gol col suo magico sinistro direttamente da calcio d’angolo.

Il libro è stato presentato a Soveria Mannelli nell’ambito di Sciabaca, il festival sul viaggio e sulle culture mediterranee ideato e promosso da Rubbettino editore. Sul palco, con Palanca e Castagna, l’attore catanzarese Enzo Colacino, che ha letto alcuni passi mentre Castagna, ottimo musicista e cantante, ha eseguito alcuni classici abilmente rielaborati in dialetto calabrese.