Libri, la reggina Rosella Postorino vince il premio Campiello 2018

E’ la reggina Rosella Postorino, autrice del romanzo, ‘Le assaggiatrici’ (Feltrinelli), la vincitrice del Premio Campiello 2018. La giuria popolare composta da trecento lettori anonimi, di cui sono arrivati 278 voti, ha premiato con 167 voti al Gran Teatro La Fenice di Venezia, la scrittrice ed editor quarantenne originaria di Reggio Calabria, cresciuta in Liguria, che vive a Roma da 17 anni.

“Sono felicissima – ha detto Postorino – e voglio ringraziare tutti quelli che mi sono stati vicino mentre scrivevo questo libro. Grazie al Campiello che mi ha fatto fare un’esperienza bellissima. Rivediamoci”.

Il libro racconta la vicenda delle donne che avevano “il privilegio e la condanna di assaggiare il cibo del Fuhrer”.