Il romanzo del Crotone raccontato da Maria Barresi

Ma il cielo è sempre più rossoblu, libro di Maria Barresi

CROTONE – E’ nelle librerie di tutta Italia “Ma il cielo è sempre più rossoblu” il volume nel quale la giornalista Rai, Maria Barresi per le Edizioni Minerva racconta il ‘romanzo’ del Crotone in Serie A in un modo originale. Il racconto calcistico di una squadra, di un gruppo di ragazzi con la maglia rossoblù ed il simbolo dello squalo sul petto, che diventano esempio di forza di volontà per tutta l’Italia è il significato del libro di Maria Barres che affronta la storia della salvezza del Crotone sia dal punto di vista della favola che da quello tecnico.

Una favola nella quale le reti di Falcinelli, le bandiere della Curva Sud, le parate di Cordaz diventano un mezzo per raccontare la Calabria – terra natale della stessa autrice – che brilla grazie allo sport ed anzi ne diventa esempio positivo anche per città e regioni abituate al grande calcio. Un’impresa talmente bella che ha travolto anche una ‘digiuna di calcio’ come Maria Barresi.

“L’idea del libro è nata quando ancora la squadra era in serie B e intuimmo che stava per salire in A – dice a il Crotonese Maria Barresi – e l’idea si è poi realizzata dopo che venni invitata per caso alla trasmissione ‘Zona 11 Pm’ di Rai Sport come tifosa calabrese in occasione della gara Crotone-Juventus dell’8 febbraio 2017. Quella gara finì 2-0 per la Juventus, ma io dissi ai miei più esperti colleghi che il Crotone si sarebbe salvato. Uno di loro per prendermi in giro mi disse: Ma tu credi nei miracoli? Beh, da buona calabrese io credo nei miracoli, risposi. Da quel momento non ho mai più smesso di seguire il Crotone e le sue vicende, anche se mi occupo principalmente di cultura e spettacoli. La storia del Crotone, con la sua rimonta, così, cominciò a prendere la forma del romanzo, raggiungendo l’apice nel capitolo ‘clamoroso allo Scida’ quando vincemmo contro l’Inter. Era quella la prima partita del Crotone in serie A, che vedevo direttamente allo stadio e che mi ha convinta a tuffarmi nella scrittura di un libro calcistico. Da quel momento ho iniziato a scrivere, studiando intensamente la storia del Crotone, tanto che potrei presentarmi al Rischiatutto”, conclude scherzando l’autrice, giornalista al TG1 e che ha già pubblicato un romanzo di successo contro la violenza sulle donne, dal titolo “Non dire niente”, ambientato sempre in Calabria.

Tifosa della Calabria

Maria Barresi, giornalista Rai
Maria Barresi, giornalista Rai

“Sono una grande tifosa della mia terra, dice Maria Barresi e per me è stato un onore poter scrivere un racconto sul Crotone calcio”. Un libro che ha come protagonisti la squadra, i calciatori e il suo allenatore: “Mi piace chiamarli i ragazzi della rimonta – sottolinea Maria Barresi –. Ragazzi che sono diventati un simbolo. Il libro è dedicato a tutti coloro che si trovano in difficoltà, ai quali l’esempio del Crotone dice che, se si vuole, c’è sempre una possibilità per rialzarsi e risalire”. Il libro ha anche un’ imponente sezione fotografica che racconta, per dirla con le parole di Maria Barresi, la gioia della festa. Il libro – che a Crotone è in vendita alla Mondadori –  verrà presentato nella sala consiliare del Comune di Crotone il prossimo 23 novembre  alla presenza dell’autrice, dell’editore Roberto Mugavero, dei giocatori, del presidente e dell’allenatore del FC Crotone.

Nel libro anche la preziosa testimonianza di Sergio Cammariere, cantautore e musicista ma anche tifoso e crotonese doc , oltre che di noti esperti di calcio come Alberto Cerruti, Marco Mazzocchi e Riccardo Cucchi che sarà presente il 23 novembre a Crotone insieme ad altri noti giornalisti sportivi come Paolo Francia, Alessandro Forti e Tonino Raffa.