Mesoraca, carabinieri salvano anziano che tentava il suicidio

violenta la compagna, femminicidio

MESORACA – Lo ha fatto parlare, ha ascoltato i suoi problemi e grazie al tempestivo intervento dei suoi colleghi gli ha salvato la vita. Le capacità di ascolto di un operatore del 112 dell’Arma dei carabinieri hanno permesso di evitare che un anziano di 87 anni di Mesoraca si suicidasse. L’anziano aveva chiamato  il 112 manifestando all’operatore della Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Petilia Policastro la volontà di suicidarsi. Il carabiniere, in attesa dell’arrivo dell’autoradio e della pattuglia della locale stazione immediatamente allertate, è riuscito ad intrattenere al telefono l’anziano provando a dissuaderlo dal suo intento. L’immediato intervento delle pattuglie dell’Arma ha permesso di bloccare l’uomo che aveva già intorno al collo una corda fissata ad un gancio del soffitto. Il pensionato è stato tranquillizzato dagli stessi carabinieri e poi affidato alle cure dei sanitari del 118 di Crotone.