Messias rimanda le prospettive future: “Per adesso il mio pensiero è solo per il Crotone”

Una stagione di altissimo livello. Almeno a livello individuale, perchè rapportata a quella collettiva il senso di amarezza pervade la mente. Walter Junior Messias è senza dubbio la migliore scoperta del campionato, un talento enorme che ha già catturato interessi sparsi in giro per l’Italia e non solo. Ma come il suo compagno Simy non riesce a godersi del tutto la sua parabola ascendente, visto che i risultati della squadra offuscano in parte quelli individuali. “E’ dall’inizio che facciamo buone prestazioni – commenta il giocatore – ora siamo arrivati ad un punto che sembra quasi impossibile raggiungere la salvezza ma dobbiamo cercare di fare il meglio possibile in queste partite che rimangono per rispetto dei tifosi e della gente di Crotone. Ci impegneremo al massimo”. Appunto, perchè Messias e i suoi compagni hanno ancora qualcosa da chiedere al finale di stagione. Soltanto dopo si tireranno le somme, e per Messias potrebbero essere panorami importanti. Anche se il giocatore per il momento non ci pensa: “Futuro? “Penso solo al presente che si chiama Crotone e voglio fare queste ultime 5 partite al massimo. A Crotone sin dall’inizio ho trovato una vera e propria famiglia, gente per bene”.