Napoli-Crotone, Simy ci crede: “Pensiamo solo a noi stessi, possiamo farcela”

“Dobbiamo pensare solo a noi e non agli altri, fare la nostra gara al San Paolo e cercare di ottenere il massimo”. Nwanko Simy non alza affatto bandiera bianca e concede ancora buone chance di permanenza in serie A al Crotone. Servirà un altro suo acuto per tenere accesa la fiammella della speranza, lui che domenica contro la Lazio ha realizzato il centro numero 7 della sua stagione, un crescendo travolgente nell’ultimo mese che ha catturato anche le attenzioni del ct della nazionale nigeriana, il quale lo ha inserito nell’elenco dei pre-convocati del gruppo che parteciperà agli imminenti mondiali di Russia. Una bella soddisfazione per Simy, che però adesso è concentrato esclusivamente per l’impegno di domenica al San Paolo contro il Napoli: “Siamo abituati ad allenarci così, sappiamo che avremo di fronte una grandissima squadra e ci stiamo preparando al meglio”.  E sulla pre-convocazione, Simy non nasconde la propria soddisfazione: “Si è un sogno che si avvera – ammette – ma ora sono solo concentrato al 100% sul nostro obiettivo, la salvezza”.

Intanto il Crotone ha ripreso la preparazione in vista, appunto, dell’impegno di domenica alle ore 18 al San Paolo. La giornata ha avuto inizio con un saluto alla squadra da parte del presidente Gianni Vrenna. Successivamente, dopo una riunione in sala video, i calciatori si sono spostati sul manto erboso per svolgere, dopo la fase di attivazione, possessi palla, lavoro tattico e una partitella finale a campo ridotto.Domani si torna in campo, questa volta al mattino, sempre al centro sportivo.