‘Ndrangheta, bimbo ferito in agguato riceve la visita del presidente Oliverio

nicolay, ospedali riuniti reggio calabria, rianimazione, agguato seminara, gioffrè, mario oliverio

CATANZARO – Il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, si e’ recato domenica sera agli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria per fare visita al piccolo Nicolay, il bambino di nazionalita’ bulgara rimasto gravemente ferito durante un agguato di ‘ndrangheta a Seminara. Il presidente, accompagnato dai medici del reparto di Rianimazione, il direttore dell’unità operativa complessa di Anestesia e Rianimazione, Sebastiano Macheda e dalla dottoressa Albanese (nella foto), ha salutato il piccolo con il quale si e’ intrattenuto qualche minuto a parlare. Ai medici Oliverio ha chiesto notizie sul suo stato di salute che sta evolvendo positivamente. Il presidente Oliverio sin dal pomeriggio di sabato, appena appresa la notizia, aveva subito contattato Frank Benedetto, direttore generale degli Ospedali Riuniti, per avere informazioni sullo stato di salute di Nicolay.