#nonseisola: a Cirò Marina campagna contro la violenza sulle donne

Realizzato da Assessorato alla Cultura Virginia Marasco, Consigliera con delega alle Pari Opportunità Francesca Larocca e il consigliere con delega all’innovazione Giuseppe Strancia.

Il 25 novembre è la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne e l’Amministrazione comunale di Cirò Marina la celebra con una campagna di sensibilizzazione dal titolo #NONSEISOLA. Da oggi Le Assessore e le Consigliere di Cirò Marina, ben sette, saranno le prime a testimoniare con i loro volti per dire stop alla violenza sulle donne.

Il Covid-19 ha limitato tante cose ma non ha purtroppo saputo fermare un problema così grave come la violenza sulle donne che, anzi, in questo particolare momento rischia di trovare terreno fertile nel lockdown che ci impone l’emergenza sanitaria, donne, mamme e figlie infatti, vivono il loro dramma in isolamento, nella solitudine delle mura domestiche, dove spesso sono vittime di abusi. Proprio quest’anno in cui non è possibile organizzare eventi in presenza è ancora più forte per l’Amministrazione comunale il bisogno di contrastare questo fenomeno.

La più grande alleata della violenza è la solitudine, ed è per questo che attraverso questo messaggio vogliamo far sentire vivo la presenza e la vicinanza a tutte le donne che subiscono qualsiasi tipo di violenza.

La campagna di sensibilizzazione SI ALLARGA e si rivolge anche a tutte le abitanti di Cirò Marina, di ogni età, che desiderano unirsi all’Amministrazione per diffondere un messaggio comune di solidarietà e di vicinanza alle donne vittime di violenza. E’ per questo che da mercoledì 25, fino a venerdì 27 si può inviare una fotografia, con un foglio nel quale compaia l’#NONSEISOLA aggiungendo anche un pensiero se si vuole. Le immagini inviate verranno pubblicizzate sulla pagina social del Comune.

La forza delle donne è indispensabile per sconfiggere qualsiasi paura.

Cosa bisogna fare? Mandare un whatsapp di adesione con la propria foto entro VENERDI’ 27 novembre 2020 numero 338-1889558 indicando anche nome, cognome e residenza.

La violenza alle donne riguarda tutti noi!