Operazione Stige, dissequestrata la cantina Zito

Tribunale di Catanzaro

Dissequestrata la casa vinicola Zito. Il Tribunale del Riesame ha restituito la storica cantina ai suoi proprietari, Valentino e Francesco. Accogliendo il ricorso presentato dagli avvocati Francesco Verri e Vincenzo Ioppoli, il Tribunale ha innanzitutto valorizzato le sentenze della Cassazione di giugno e di luglio a proposito della libertà personale dei due imprenditori, ‘intervenute, con affermazioni di rilevante incidenza, sulla configurabilità, sia in astratto che in concreto, del reato ipotizzato dall’autorità inquirente’. Poi ha stabilito una inevitabile relazione fra la vicende riguardanti la libertà personale e il sequestro. Infine, ha precisato che l’ipotesi di una condanna dei fratelli Zito nel futuro processo ‘non appare trovare fondamento fattuale e giuridico’. La cantina era stata sottoposta a sequestro in seguito all’operazione Stige condotta dalla Dda nel mese di gennaio del 2018.