Palestra Strongoli, convenzione tra Comune e Provincia di Crotone

STRONGOLI – La Provincia di Crotone ha siglato con il Comune di Strongoli una convenzione con la quale concede all’ente locale la palestra del liceo scientifico per 20 anni. La convenzione, però, non è ancora stata attivata in quanto deve essere approvata dal consiglio dell’ente intermedio che non è stato convocato per deliberare sul punto perché si tratta di amministrazione straordinaria. Con l’elezione del nuovo Presidente, in programma per il prossimo 2 marzo 2020, si potrà procedere successivamente alla convocazione del Consiglio e quindi all’approvazione della convezione.
La struttura sarà concessa per 20 anni al Comune di Strongoli, una concessione a titolo oneroso, circa 3.500 euro all’anno per venti anni con una spesa complessiva di 70 mila euro che saranno utilizzati per i lavori di ripristino: una scelta quella della convenzione che è l’unica attuabile perché si tratta di un bene provinciale inalienabile.
La palestra attualmente è gravemente danneggiata a causa di una tromba d’aria a gennaio. Da allora non è stato fatto alcun intervento e la struttura naturalmente non è utilizzabile con gravi disagi per gli studenti, ma anche per le società sportive Strongoli Volley e Polisportiva Strongoli. Il COmune aveva dato la disponibilità a finanziare la riparazione, ma la palestra deve essere ceduta tramite convenzione dalla Provincia. Ora la convenzione c’è ma bisogna attendere i passaggi burocratici. Perché in Italia le cose, anche tra enti dello stesso Stato, sono complicate e si rischiano denunce e procedimenti giudiziari.