Pallanuoto serie A2, l’Auditore Crotone brinda alla prima storica vittoria

Eccola la prima storica vittoria. Sofferta (e forse anche più bella) e conquistata all’ultimo secondo, per la RN Crotone, che batte 7-6 la Roma 2007 Arvalia. I crotonesi, sotto per più di tre quarti di gara, strappano i tre punti allo scadere dell’ultimo quarto di gara. Rammarico per i capitolini, avanti 5-2 a metà gara grazie alle doppiette di Faiella e Fiorillo e alla rete di Vittorioso, che poi subiscono la rimonta dei calabresi fino al meno uno nel terzo parziale. Ultimo tempo acceso sul piano fisico, dopo due minuti arriva il pareggio della squadra di Arcuri, che sul suono della sirena trova il sigillo di Morrone per la vittoria.

METAL CARPENTERIA RN CROTONE: Conti, Perez, Amatruda 2, Arcuri, Aiello 1, Namar 1, Candigliota, Morrone 1, Spadafora, Lucanto, Markoch 2, Latanza, Sibilla. All. Arcuri.
ROMA 2007 ARVALIA: Washburn, Salerno, Re, Fiorillo 2, Miskovic, Navarra, Di Santo, Vittorioso 2, Sofia, Camposecco, Mele, Letizi, Faiella 2. All. Ciocchetti.
Arbitri: Dantoni e Rotunno.
Note: parziali 2-4, 0-1, 3-1, 2-0. Ammonito nel terzo tempo il tecnico Arcuri (Crotone). Usciti per limite di falli Aiello (Crotone) e Letizi (Roma Arvalia) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Crotone 1/10, Roma Arvalia 3/13.