Pallanuoto serie A2, pareggio beffa per l’Auditore: l’Acquachiara rimonta all’ultimo secondo

Due punti buttati, una beffa che si consuma in coda ad una partita che l’Auditore pareva avere in pugno dopo un primo parziale perfetto. Ma che alla distanza ha visto il ritorno degli avversari napoletani, mai domi e tornati prepotentemente in partita recuperando il gap con un ultimo quarto che ha ricalcato quello dei crotonesi in apertura. Arcuri e la sua squadra avevano fatto la bocca dolce alla vittoria, ma alla fine è arrivato soltanto un punticino, che se non altro permette di abbandonare l’ultima posizione della classifica. Servirà da lezione per migliorare la gestione nelle fasi calde delle partite. Il cammino è ancora lungo, e nel prossimo weekend per i crotonesi ci sarà l’esame nella tana del Telimar.

AUDITORE KR 5
ACQUACHIARA 5

METAL CARPENTERIA RN CROTONE: Conti, Perez, Amatruda, Arcuri, Aiello 2, Namar 1, Candigliota, Morrone, Spadafora 1 (1 rig.), Orlando, Markoch 1, Latanza, Ruggiero. All. Arcuri

ACQUACHIARA ATI 2000: Rossa, Ciardi, De Gregorio, Occhiello, Ronga, Lanfranco, Occhiello, Lanfranco 1, Iula, Tozzi 2, Centanni, Briganti 2, Alvino. All. Petrucci

ARBITRI: Castagnola e Lombardo

Parziali 3-0, 0-1, 2-1, 0-3
Usciti per limite di falli: Aiello e Markoch (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: C 2/6 + un rigore, A 3/12. Espulso Lanfranco J. (A) per proteste nel 4° tempo.