Parco eolico di Isola Capo Rizzuto: assolti tutti gli imputati

CATANZARO – Sono stati tutti assolti i 24 imputati al processo per la realizzazione del parco eolico di Isola Capo Rizzuto che con i suoi 48 aerogeneratori, è uno fra i più grandi d’Europa per estensione e potenza erogata. Il processo era scaturito da una indagine del 2012 della Dda di Catanzaro secondo la quale il parco eolico Vent1 sorto in località Marinella di Isola Capo Rizzuto era stato realizzato per conto della cosca Arena che ne aveva la gestione occulta.

A seguito di una sentenza della Cassazione con la quale si è accertato che il parco eolico era stato finanziato da soldi di provenienza lecita, il gup distrettuale di Catanzaro ha emesso la sentenza per i 24 imputati per i quali nel 2017 erano state fatte le richieste di condanna dal pm Domenico Guarascio. La sentenza della Cassazione ha fatto cadere l’aggravante mafiosa per i reati di intestazione fittizia di beni e abuso d’ufficio dei quali a vario titolo erano accusati gli imputati. Reati che anche per questo motivo sono risultati prescritti. Assolti dall’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa i promotori del parco.

I particolari sull’edizione de il Crotonese in edicola da venerdì 24 gennaio