Penalty, il corto dei fratelli crotonesi Iuliano, finalista al Globo d’Oro

C’è una produzione tutta crotonese fra i cinque pretendenti al Globo d’Oro 2017 per il miglior cortometraggio, riconoscimento assegnato dall’associazione della Stampa Estera. Si tratta di ‘Penalty-shortfilm’ il film girato dal regista crotone Aldo Iuliano che si è avvalso della sceneggiatura di Severino Iuliano, fratello di Aldo, e di Alessandro Giulietti. Non solo. Il cortometraggio, sostenuto da Calabria Film Commission, si è avvalso di tutti i ragazzi del centro di accoglienza Agorà Kroton, al cui interno è stato girato.

Il merito principale di Penalty, corto realizzato dal regista calabrese Aldo Iuliano, sta proprio nella volontà di utilizzare il calcio come metafora di una lotta per la sopravvivenza estremamente attuale, quella di un gruppo di ragazzi africani che devono sfidarsi nel silenzio crudele di un luogo deserto.

Impreziosito dalla fotografia cinica e solenne di Daniele Ciprì, Penalty è un pugno nella coscienza che ad Aldo Iuliano è valso la selezione al 54° Festival Internacional de Cine de Gijon, festival ufficiale del circuito Academy Awards (Oscar), oltre al riconoscimento come Best drama shortfilm al Los Angeles indipendent Film Festival e come Best Director agli UK – Gold Movie Awards 2017. Premiato anche al Roma Creative Contest 2016 come miglior regia, migliori musiche e come scelta del pubblico.

La cerimonia di premiazione del Globo d’Oro si terrà a Villa dei Medici a Roma il prossimo 14 giugno.