Petizione on line per riattivare il treno Crotone-Milano

Il Comitato cittadino Aeroporto Crotone ha promosso una petizione per il ripristino del treno Crotone-Milano.  L’appello a firmare la petizione sul sito Change.org è contenuto in una lettera amara nella quale il Comitato fa una disamina della situazione infrastrutturale crotonese nel terzo millennio. “L’aeroporto di Crotone, così come la ferrovia, il porto e la statale erano 20 anni fa  realtà con le quali i nostri emigranti, i nostri studenti, i nostri malati, ossia tutti i cittadini potevano ritornare a casa con pochissimi disagi. Al tempo stesso anche questo antico lembo d’Europa era facilmente accessibile ai turisti”.

Adesso invece  “a Crotone si viaggia con littorine dismesse dalle regioni del nord, mosse da motori diesel che ci rendono pendolari e non passeggeri!” e “la linea ferroviaria ionica nel tratto crotonese non è più percorsa neppure dai treni Swing annunciati solo pochi anni fa dall’attuale governo regionale in pompa magna”. Il Comitato si domanda “perché i cittadini non possono riavere almeno il treno Crotone-Milano?” ovvero quel treno che “per decenni ci ha collegati al cuore pulsante dell’economia italiana”.
Per questo il Comitato Aeroporto Crotone invita tutti a sottoscrivere la petizione sulla piattaforma Change.org o di richiedere tramite i canali social i moduli cartacei: “Vogliamo raccogliere un coro di voci affinché i nostri diritti non vengano nuovamente ignorati! Liberi di partire, Liberi di tornare”.