Prostituzione sulla 106, sequestrate le auto a quattro clienti

prostituzOtto persone sono state sanzionate dalla Polizia nell’ambito dei controlli svolti in alcune aree del territorio del comune di Corigliano Calabro, e in particolare sulla statale 106, contro il fenomeno della prostituzione. Nel corso della serata di ieri, personale del Commissariato di Rossano e del Reparto prevenzione crimine di Cosenza ha individuato sulla statale 4 donne straniere – di cui una di nazionalità albanese e tre di nazionalità romena – intente a prostituirsi, e 4 uomini che, attirati dall’abbigliamento succinto e dal comportamento delle donne, si erano fermati con le loro autovetture. Alle 4 donne ed ai 4 uomini è stato elevato un verbale di sanzione amministrativa di 500 euro ciascuno, per le violazioni di cui all’ordinanza sindacale del comune di Corigliano Calabro che prevede il divieto di tenere comportamenti ed atteggiamenti indecorosi ed indecenti preordinati ad indurre alla domanda di prestazioni sessuali a pagamento causando anche problemi alla circolazione stradale. Le autovetture dei clienti sono state sottoposte a sequestro amministrativo cautelare così come previsto nell’ordinanza del sindaco.