Reggio Calabria, ferisce la compagna con la forbice: arrestato

reggio calabria, violenza in famiglie, stalking, donne

REGGIO CALABRIA – Agenti delle volanti della Questura di Reggio Calabria hanno arrestato in flagranza di reato un uomo di 49 anni responsabile di maltrattamenti in famiglia, violenza privata e lesioni personali nei confronti della convivente di 55 anni. I poliziotti sono intervenuti dopo la telefonata di una donna di nazionalità romena che chiedeva aiuto poiché aggredita dal compagno, che l’aveva ferita al polso con un paio di forbici e le impediva di lasciare l’appartamento.

Giunti sul posto, gli agenti hanno constatato le minacce di morte rivolte alla donna per farla smettere di chiedere aiuto. E dopo una mediazione sono riusciti a convincere l’uomo ad aprire la porta di casa, consentendo alla vittima di uscire e farsi medicare dal personale del 118. L’aggressore è stato quindi arrestato. In casa sono state trovate le forbici usate per ferire la donna, giudicata guaribile in cinque giorni.

L’autorità giudiziaria ha disposto per l’uomo gli arresti in carcere.

(Foto d’archivio)