Regionali, via libera dalla Corte d’appello: si vota il 14 febbraio

“La Corte d’appello di Catanzaro ha dato il proprio assenso per la data del 14 febbraio per le elezioni regionali. Presumo che il presidente facente funzioni Spirlì farà a breve il decreto di indizione per la data del 14 febbraio”. A dirlo è stato il neo presidente del Consiglio regionale, Giovanni Arruzzolo, a conclusione del suo intervento di insediamento alla guida dell’Assemblea legislativa calabrese.

Arruzzolo ha osservato: “Sarò un presidente di transizione, guiderò questa assemblea per il tempo necessario ad andare al voto, svolgerò l’ordinario in attesa che si rinnovi la legislatura. Con ogni probabilità sarà il 14 febbraio il giorno prestabilito per tornare alle urne: è un lasso di tempo non molto cospicuo ma è sufficiente per poter dare una impronta di quello che potrebbe essere il prossimo futuro, a maggior ragione in vista delle elezioni previste tra meno di tre mesi. A guidarci – ha rilevato il neo presidente del Consiglio regionale – dovrà essere l’etica della responsabilità. In funzione di tutto ciò, ritengo doveroso precisare che sarò presente ogni giorno a Palazzo Campanella. Ritengo che la nostra sede debba essere il più possibile aperta e trasparente, dev’essere la casa di tutti i calabresi, andando oltre i campanilismi. Auguro a tutti un buon lavoro”.