Regione: ristori ai pescatori penalizzati dal virus

flai cgil, crisi pesca, royalties, gas metano

Sono stati pubblicati e resi disponibili sul portale istituzionale della regione Calabria gli elenchi definitivi per i contributi del Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (Feamp) destinati ai pescatori penalizzati dalla pandemia. Centonove le domande ammesse a finanziamento per un importo complessivo pari a 500.000 euro per l’anno 2021, “mentre altri 195.479,72 euro – informa la Regione – arriveranno in riferimento all’annualità 2022, implementate con risorse ulteriori e aggiuntive, già richieste e oggetto di una procedura autorizzativa da parte del Mipaaf, in relazione al piano finanziario del programma operativo Feamp Calabria 2014/2020”.

“Già prima dell’estate – ricorda l’assessore Gallo – si era deciso di attivare questa misura, per far fronte alle difficoltà economiche patite dagli operatori di uno dei più importanti comparti produttivi calabresi a seguito dei ripetuti arresti delle attività lavorative indotti dalle ondate pandemiche, nello specifico con riferimento al periodo ricompreso tra il 1° febbraio ed il 31 dicembre 2020. Con la pubblicazione della graduatoria definitiva gli interessati potranno ora ricevere aiuti utili a compensare, almeno in parte, le perdite subite dal settore”.

Gli elenchi, relativi al bando pubblico a valere sulla misura 1.33 par. 1 lett. d) “Arresto temporaneo dell’attività di pesca (per emergenza Covid-19)”, valido per l’annualità 2021, sono consultabili all’indirizzo web regione.calabria.it.

 

 



In questo articolo: