Regione Puglia: via libera ai rifiuti della Calabria

csv aurora, crotone pulita, rifiuti, raccolta differenziata

BARI – Sino al 30 giugno la Puglia smaltirà una parte dei rifiuti indifferenziati prodotti in Calabria. Lo ha deciso oggi la giunta Emiliano. I rifiuti – informa una nota Ansa da Bari – saranno trasportati e smaltiti negli impianti di trattamento meccanico biologico (Tmb), rispettando però i limiti delle capacità delle strutture autorizzate dalla Regione Puglia. Dovrà anche essere evitato “l’insorgere di situazioni di emergenza nella gestione dei rifiuti prodotti dalla Regione Puglia”, è scritto nella delibera approvata dall’esecutivo pugliese.

Come si ricorderà è stata la Regione Calabria a chiedere soccorso al governatore Michele Emiliano a seguito dell’ennesima emergenza originata dallo stop ai conferimenti nella discarica crotonese di Columbra, da decenni punto di riferimento per tutta la Calabria. I quantitativi e le strutture saranno stabiliti dall’Agenzia regionale pugliese, l’Ager, sulla base della capacità impiantistica residua degli impianti.



In questo articolo: