Rintracciato dopo una notte all’addiaccio nei boschi della Sila

smarrito in sila, altopiano silano

COSENZA – Si era inoltrato nei boschi e poi aveva smarrito la strada del ritorno. Brutta avventura, a lieto fine, per un uomo di 60 anni che ha trascorso la notte nei boschi del versante cosentino della Sila.

L’uomo, la cui posizione era già stata localizzata nella notte, è stato raggiunto e soccorso dai vigili del fuoco del Comando provinciale di Cosenza alle prime luci dell’alba. Già dalla serata di ieri, quando era scattato l’allarme, i vigili erano intervenuto con tre mezzi e una decina di operatori.

Dopo che è stato raggiunto dai soccorritori, l’uomo, che non presentava particolari problemi se non i disagi per la notte trascorsa all’addiaccio, è stato affidato ai sanitari del 118 per i controlli del caso.