Roccabernarda, Sorical manda meno acqua, sindaco pronto a forzare il pozzetto

ROCCABERNARDA – Il sindaco Nicola Bilotta si dice pronto ad intervenire di nuovo personalmente per aumentare la portata dell’acqua che Sorical continua a diminuire con disagi per i cittadini di Roccabernarda che restano spesso senz’acqua in un periodo in cui l’igiene è fondamentale per il contenimento dei contagi da Coronavirus. Dopo aver, nel mese di gennaio, prima occupato il serbatoio comunale e poi forzato il pozzetto di Sorical per aumentare il flusso di acqua nelle condotte cittadine, Bilotta è pronto a prendere di nuovo l’iniziativa. Dopo aver emanato nei giorni scorsi un’ordinanza nella quale, nell’ottica di un utilizzo responsabile della risorsa idrica, vieta l’utilizzo dell’acqua per irrigare orti, lavare auto e tutti gli altri usi non strettamente necessari, ora il sindaco, esasperato dal braccio di ferro con Sorical afferma: “mi sono gia preso due denunce ma se la situazione non cambia sono comunque pronto ad indossare il tricolore ed andare di nuovo a forzare quel pozzetto”.