Rotatorie sulla 106 senza illuminazione: lettera al Prefetto

gallerie_rotatorie_al_buioL’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” ha scritto ai prefetti di Catanzaro e Crotone per denunciare le condizione di pericolo create dalla mancanza di illuminazione alle rotatorie sul tratto crotonese della statale 106 (a Cirò Marina e Torre Melissa) e nelle gallerie del tratto catanzarese della nuova variante della Ss 106.
L’Associazione evidenzia che in entrambi i casi è assente una qualsiasi segnalazione e ciò contribuisce ad aumentare il pericolo che questo stato di cose rappresenta per gli automobilisti che percorrono quotidianamente la S.S.106 e che è destinato ad aumentare con il notevole aumento di traffico dovuto all’imminente stagione turistica. La lettera è stata inviata per conoscenza alla Direzione Generale ed al Compartimento Viabilità Calabria dell’Anas Spa; alla Direzione Generale per la Sicurezza Stradale, alla Direzione Generale per le Strade e le Autostrade e per la Vigilanza e la Sicurezza nelle Infrastrutture Stradali, alla Struttura tecnica di missione del Ministero delle infrastrutture; alla Procura della Repubblica di Catanzaro ed a quella di Crotone; ed al Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica.

Ricordando che il 29 giugno scorso in una delle gallerie non illuminate presenti sulla variante A Simeri – Squillace della S.S.106, si è verificato un terribile incidente che ha coinvolto due autovetture, l’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” sollecita le Prefetture affinché richiamino gli enti responsabili ad intervenire immediatamente per illuminare gallerie e rotatorie per prevenire sinistri, vittime e feriti.