Salvarono la vita ad un uomo, menzione speciale a due finanzieri

menzione speciale, tommaso gatto, massimo musardo, guardia di finanza, comune di crotone, francesco macchitella

Si è svolta nella sala consiliare del Municipio di Crotone la cerimonia di conferimento di una ‘menzione speciale’ alla memoria del vice brigadiere Tommaso Gatto e all’appuntato Massimo Musardo della Guardia di finanza. Una cerimonia semplice ed allo stesso tempo sentita per ricordare, in occasione del terzo anniversario, il gesto dei due militari che il 2 aprile 2016, durante un servizio d’istituto, hanno salvarono la vita ad un uomo colto da malore mentre era alla guida del proprio mezzo.

Il sindaco ha consegnato al figlio del vice brigadiere ed all’appuntato la pergamena con il testo della delibera di Giunta di pubblica estimazione. “Crotone non dimentica” ha detto Ugo Pugliese, sottolineando “l’azione meritoria della Guardia di finanza i cui uomini operano tra i cittadini e per i cittadini”. Al termine, il signor Francesco Macchitella, l’uomo soccorso dai due militari, ha rinnovato il suo grazie all’appuntato Musardo e al figlio del vice brigadiere Gatto per avergli salvato la vita.

Alla cerimonia erano presenti il comandante provinciale della Guardia di finanza Emilio Fiora, il prefetto Fernando Guida, il procuratore della Repubblica Giuseppe Capoccia, il presidente del Tribunale Maria Vittoria Marchianò, il questore Massimo Gambino, il sostituto procuratore della Repubblica di Catanzaro Domenico Guarascio, il coordinatore dell’ufficio Gip presso il Tribunale Michele Ciociola. Inoltre, Flavio Filoni e Antonio Casarano, rispettivamente sindaci di Galatone e di Seclì, i due centri del leccese di origine del vice brigadiere Gatto e dell’appuntato Musardo.