San Giovanni in Fiore, recuperato da Congi serpente di due metri entrato in un pollaio

SAN GIOVANNI IN FIORE – Ha trovato un serpente di quasi due metri che minacciava le galline nel pollaio.  E’ accaduto a Fantino, frazione di San Giovanni in Fiore, dove il signor Paolo Talarico mentre stava controllando le uova delle galline ha scoperto la presenza di un grosso serpente nel pollaio. L’uomo ha immediatamente chiesto l’intervento di della Polizia Provinciale di San Giovanni in Fiore e in breve tempo è giunto sul posto l’agente Gianluca Congi esperto di rettili. Congi che con la solita disinvoltura è entrato nel pollaio, salvando sia le uova del malcapitato che il rettile, un fantastico esemplare di Cervone (Elaphe quatuorlineata) lungo ben 185 centimetri poi rilasciato immediatamente in un habitat idoneo alla specie e lontano dai pericoli. Il Cervone è il più lungo serpente italiano e tra i più lunghi d’Europa, un rettile innocuo e utilissimo all’ecosistema naturale oltre che una specie protetta per cui ne è vietata l’uccisione.