Savelli, acqua non potabile dalle fontane. Sorical: al nostro serbatoio nessun problema

SAVELLI – Il sindaco Domenico Frontera con ordinanza del 25 settembre ha disposto la chiusura delle fontane pubbliche che, in seguito ad analisi dell’Asp, sono risultate non potabili. In particolare è risultata non potabili l’acqua delle fontane di via Roma e via Casalinuovo. Nella stessa ordinanza il primo cittadino chiede a Sorical di verificare ed eliminare le cause che hanno generato la situazione.

Nella giornata del 29 settembre la Sorical ha risposto al sindaco sostenendo che, in base alle analisi effettuate, l’acqua che arriva a Savelli è potabile e di non avere competenze per quello che riguarda eventuali inquinamenti nella rete idrica comunale. “Le nostre competenze – spiegano da Sorical – terminano al misuratore fiscale (punto di consegna della risorsa) del serbatoio capoluogo al quale punto abbiamo certificato la potabilità del prezioso liquido immesso nel serbatoio regionale giorno 26 settembre sie in ingresso che in uscita dal serbatoio”.

Sorical specifica che “eventuali problematiche riguardanti la rete di distribuzione non rientrano nelle nostre responsabilità”.