Sbarco a Crotone, fermati due scafisti: sono russi

CROTONE – Due cittadini russi – G.T. di 24 anni e  S.B. di 32 anni, sono stati fermati alla Squadra Mobile e dalla Guardia di Finanza a seguito dello sbarco dei 321 migranti avvenuto giovedì 21 novembre a Crotone. Sono indagati in concorso di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, in quanto ritenuti gli scafisti dell’imbarcazione che ha condotto l’imbarcazione a vela con i 31 migranti sulle coste calabresi

I due , sono stati sorpresi, da un guardacoste della Guardia di Finanza, mentre erano alla condotta dell’imbarcazione che si dirigeva verso la costa di Capo Cimiti del comune di Isola di Capo Rizzuto. Le testimonianze di alcuni miranti hanno confermato la responsabilità dei due  che sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto e condotti alla Casa Circondariale di Crotone.