Sequestrato dalla Polizia oltre un quintale di marijuana in un appartamento di Farina

È stato l’odore intenso a sollecitare l’attenzione della Polizia di Stato nei confronti di un appartamento ubicato in via Canada, nel popoloso quartiere di Fondo Farina, dove martedì 20 luglio è riuscita a sequestrare un ingente quantitativo di marijuana, pari a 106,5kg e ad eseguire l’arresto di 4 persone.
Droga pronta per essere immessa sul mercato, che avrebbe certamente procurato ingenti profitti.
Gli esiti dell’operazione svolta congiuntamente dalla squadra Mobile e dalla squadra Volanti sono stati resi noti nella mattinata di giovedì 22 luglio, nel corso di una conferenza stampa svoltasi nei locali della Questura di Crotone, alla presenza del questore, Massimo Gambino, del dirigente della squadra Mobile Antonio Concas e del dirigente della squadra Volanti, Davide Bitorzoli.
“Parliamo di droghe leggere – ha dichiarato il Questore di Crotone – ma che, vista l’intensità dell’odore riteniamo avere un alto phc, quindi dal notevole valore sul mercato. Il quantitativo inoltre è notevole, uno dei più grossi sequestri di questa tipologia di sostanza stupefacente degli ultimi anni. Nell’ultimo anno – ha aggiunto il questore – la Questura di Crotone ha segnalato alla prefettura 180 persone per uso di sostanze stupefacenti, questo è utile a capire il fenomeno della droga della movida e delle serate di sballo. Siamo inoltre riusciti ad individuare le zone in cui serve incidere in maniera importante, perché l’operazione è frutto di un’intensa attività di sinergia tra squadra Volanti, che si occupa di prevenzione e Mobile, chiamata alla repressione. Un’operazione di strada, nata proprio dalle informazioni e dalle osservazioni raccolte dagli uomini delle Volanti durante l’attività svolta di giorno e di notte”.