Serie A, Crotone sempre attivo sul mercato: per l’attacco obiettivi Rigoni e La Gumina

La testa all’esordio, un’altra alle operazioni di mercato. Sono giorni frenetici, giocati su un doppio tavolo. E mentre tecnico e squadra riservano le loro uniche attenzioni sul campo, la dirigenza rossoblù continua l’opera di monitoraggio e scouting alla ricerca degli ultimi profili che servono per completare l’organico: “Mancano 3-4 pedine per essere a posto” hanno sottolineato in coro Vrenna e Ursino negli ultimi giorni.

Nel dettaglio si cerca di portare a Crotone un difensore centrale, un esterno e un attaccante. L’agenda degli operatori di mercato rimane piuttosto fitta e articolata. Tra i profili graditi per quanto riguarda il reparto arretrato c’è Sebastiano Luperto (Napoli), ma piacciono anche Koffi Djidji, francese classe 1992 del Torino, e Nehuén Mario Paz, argentino classe 1993 del Bologna.

Attiva anche la ricerca per un esterno, all’occorrenza anche centrale mancino nella difesa a tre: Santon, Dell’Orco e Reca i giocatori più gettonati in questa fase, anche se non sono esclusi inserimenti a sorpresa.

C’è fermento anche per quanto concerne l’attacco. Serve un altro innesto per completare il reparto, e le ultime indicazioni spingono nella direzione di Emanuele Rigoni, in uscito dallo Zenit San Pietroburgo. Argentino con passaporto italiano, classe 1993, ha già giocato in Italia con Atalanta e Sampdoria. Nell’elenco si è aggiunto anche La Gumina,  attaccante classe 1996 di proprietà della Sampdoria in prestito all’Empoli nell’ultima stagione.